Assemblea dei soci Confeserfidi: approvato il bilancio 2021 con 634.304 euro di utili





10 Mag

Assemblea dei soci Confeserfidi: approvato il bilancio 2021 con 634.304 euro di utili

Approvato in data Giovedì 28 Aprile il bilancio 2021 di Confeserfidi, società finanziaria leader di mercato a livello nazionale, che ha fatto registrare un utile di con 634.304 euro. Anche quest’anno, si è registrata un’eccellente performance dell’azienda, confermando – commenta l’AD Bartolo Mililli “l’elevata capacità di sostegno alle imprese anche durante il periodo segnato dall’emergenza post Covid-19. Abbiamo crediti in essere per 246.707.189 di euro (+18.010.478 Euro rispetto allo scorso anno) ed una compagine sociale di 10.957 imprese associate (+300 rispetto all’anno precedente) il che ci pone, ancora una volta, ai vertici di settore.” Con un patrimonio netto di circa 24 milioni di euro e 1 miliardo di finanziamenti erogati, Confeserfidi si conferma un player finanziario altamente qualificato, in grado di operare con grande competenza e con tempi di risposta molto veloci. La Responsabile dell’area Amministrazione e finanza di ConfeserFidi, la dott.ssa Angela Amato, esaminando..
22 Apr

Convocazione Assemblea Ordinaria e Straordinaria 2022

È convocata l’Assemblea Ordinaria e Straordinaria dei Soci della “ConfeserFidi Società Consortile a r. l.” in prima convocazione, alle ore 08:30 del giorno 27/04/2022, ed occorrendo, in seconda convocazione, il 28/04/2022 alle ore 15,00 L’assemblea si svolgerà in remoto all’indirizzo www.confeserfidi.it/assemblea2022 per discutere e deliberare il seguente ordine del giorno: Parte ordinaria Approvazione del bilancio relativo all’esercizio chiuso il 31 dicembre 2021 Parte straordinaria Consolidamento del Capitale Sociale; Aumento scindibile del capitale sociale; I documenti assembleari sono depositati come per legge presso la sede sociale. Il Presidente Dr. Roberto Giannone
11 Mar

Confeserfidi e Sicindustria rafforzano la partnership

Ragusa, 11 marzo 2022 – Offrire soluzioni finanziarie innovative e su misura per le imprese, ma anche finanziamenti, fideiussioni e finanza agevolata. È questo l’obiettivo dell’intesa sottoscritta dal presidente di Sicindustria Ragusa, Leonardo Licitra, e dall’amministratore delegato di Confeserfidi, Bartolo Mililli. “La voglia di supportare le aziende del nostro territorio con azioni costanti e concrete è tanta – da detto Licitra – e poterlo fare anche attraverso i prodotti e i servizi messi a disposizione da Confeserfidi costituisce una opportunità in più. Siamo convinti che questa partnership potrà giovare allo sviluppo territoriale”. “La nuova partnership con Sicindustria Ragusa in questa nuova fase della ripartenza – ha affermato Mililli – consentirà di offrire un aiuto concreto alle imprese del territorio. Grazie al nuovo accordo garantiremo maggiore facilità di accesso al credito e soluzioni finanziarie utili al settore industriale”. Presenti all’incontro per Confeserfidi anche..
4 Mar

Soluzioni veloci e facilità di accesso al credito per le imprese di Marche e Abruzzo

Confeserfidi, società finanziaria vigilata da Banca d’Italia, è da sempre vicina alle realtà economiche e sociali territoriali. Lo scorso 22 febbraio, infatti, ha incontrato a San Benedetto del Tronto, ospiti di Commerfidi (Confidi partner di Confeserfidi) i vertici regionali di Banca del Fucino. La Banca ha rinnovato la volontà di lavorare a fianco delle due strutture per offrire soluzioni finanziarie e sostegno delle imprese del territorio. Presenti all’incontro anche i rappresentanti di alcune associazione di imprese del settore turistico: Associazioni Alberghi, Associazione Albergatori Riviera Delle Palme San Benedetto del Tronto e Cooperativa Adriatica. Tra i temi trattati quello di maggiore vicinanza e sostegno alle imprese, facilità di accesso al credito, soluzioni veloci per il soddisfacimento delle esigenze finanziarie. Il dott. Salvatore Verdirrame, capo area del territorio Abruzzo e Marche di Banca del Fucino, ha ribadito la volontà da parte della banca di sostenere i prog..
4 Feb

Nuova Partnership tra Commerfidi e Confeserfidi: Insieme a sostegno delle PMI di Marche e Abruzzo

San Benedetto del Tronto, 02 febbraio – Più vicinanza e sostegno alle imprese ed ai professionisti del territorio, maggiore facilità di accesso al credito, soluzioni veloci per il soddisfacimento delle esigenze finanziarie anche attraverso piattaforme digitali, sono i capisaldi della partnership avviata dai Consorzi di Garanzia Collettiva Fidi Commerfidi e – Confeserfidi, realtà operante in tutto il territorio nazionale e vigilata da Banca d’Italia. Siamo lieti, afferma il Presidente Giannone di Confeserfidi, di avviare questa nuova collaborazione commerciale con Commerfidi, storico confidi del centro Italia attivo dal 1984 e con una solida base associativa costituita da oltre 5000 imprese. Saremo pronti a supportare e sostenere lo sviluppo del tessuto imprenditoriale offrendo tutti i nostri servizi, il nostro know how per fronteggiare le difficolta create dalla crisi pandemica e sostenere lo sviluppo del tessuto imprenditoriale. Attraverso questa partnership, aggiunge il Presidente ..
8 Ott

Confeserfidi, 50 mln di crediti fiscali Superbonus ceduti

Scicli – Grazie a “ItaliaBonus”, l’innovativa piattaforma “marketplace” creata da ConfeserFidi, confidi 106 vigilato da Bankitalia – con Cdp, Artigiancassa e Banca Sella come partner -, negli ultimi mesi già 700 imprese hanno ottenuto liquidità immediata cedendo all’asta crediti fiscali (50 milioni di euro maturati entro fine anno, pari al 10% del totale finora maturato in Sicilia) a condizioni migliori rispetto alla media di mercato (nel caso del Superbonus, fino a 104 euro ogni 110 euro ceduti). Inoltre, decine di attività edili hanno ottenuto anticipazioni per diversi milioni di euro, con cui hanno affrontato serenamente le spese di avviamento dei cantieri, grazie anche al “Plafond Liquidità” ConfeserFidi messo a disposizione direttamente da Cassa Depositi e Prestiti. “Fra cessione crediti fiscali per bonus edilizi, bonus vacanze e bonus locazioni – dichiara Bartolo Mililli, A.d. di ConfeserFidi – nonché i finanziamenti per anticipo lavori e le anticipazioni per liquidità immediat..
1 Ott

Fondazione Confeserfidi e Edufin: Crowdfunding e finanza al servizio della folla

In occasione del quarto anno del “Mese dell’Educazione Finanziaria”, promosso dal Comitato per l’educazione finanziaria, la Fondazione Confeserfidi è lieta di invitarvi alla diretta streaming “Crowdfunding: la finanza al servizio della folla”. L’iniziativa mira a trattare il fenomeno del finanziamento dal basso, noto con il termine inglese di “Crowdfunding”, tramite ospiti d’eccezione. In diretta streaming, Giancarlo Giudici (Professore associato di Finanza aziendale presso il Dipartimento di Ingegneria gestionale del Politecnico di Milano, direttore dell’Osservatorio CrowdInvesting) e Angelo Rindone (fondatore di Produzioni dal Basso, CEO di Folkfunding Srl, Comitato Scientifico dell’Associazione Italiana dell’Equity Crowdfunding – AIEC) spiegheranno i motivi per cui tale particolare strumento di finanza alternativa può rappresentare il futuro di imprenditori, investitori e cittadini. L’evento – che si terrà venerdì 15 ottobre p.m., dalle ore 18:15 alle 19:15 – sarà totalmente grat..
14 Set

Credito e Finanza, al via l’accordo tra Confindustria Catania e Confeserfidi

Catania, 14 settembre 2021 – Finanziamenti, fideiussioni, finanza agevolata, acquisto di crediti d’imposta e servizi di consulenza. Questi i principali strumenti a supporto delle piccole e medie imprese offerti da Confeserfidi, società finanziaria vigilata da Banca d’Italia, nell’ambito della convenzione sottoscritta oggi a Catania dal presidente dell’associazione degli industriali etnei, Antonello Biriaco e dall’amministratore delegato di Confeserfidi, Bartolo Mililli. Oltre 10 mila imprese socie, un patrimonio netto di oltre 20 milioni di euro e 1 miliardo di finanziamenti erogati, Confeserfidi è una realtà finanziaria che opera in Sicilia e sul territorio nazionale anche in partenariato con diverse Regioni e società finanziarie regionali, in quanto aggiudicataria di bandi per l’erogazione di finanziamenti agevolati. E’ inoltre intermediario finanziario selezionato dal FEI (Fondo Europeo per gli investimenti) e accreditato dalla BEI (Banca Europea degli Investimenti). “L’accordo d..
15 Lug

Credito: avviata partnership Co.re.fi e Confeserfidi

Perugia, 14 luglio – Maggiore facilità di accesso al credito, sostegno alle imprese per l’ottenimento delle agevolazione pubbliche, soddisfacimento delle esigenze finanziarie delle imprese anche attraverso servizi finanziari innovativi utilizzando piattaforme digital, sono i capisaldi della partnership avviata dai Consorzi di Garanzia Collettiva Fidi Co.re.fi Perugia e – Confeserfidi, realtà operante in tutto il territorio nazionale e vigilata da Banca d’Italia. Presenti alla firma della convenzione Giuliano Smacchia (Presidente) e Marilena Pettirosso (Direttore Commerciale) per Co.re.fi, Roberto Giannone (Presidente) e Giuseppe Pluchinotta (divisione sviluppo) per Confeserfidi. Siamo lieti, afferma il Presidente Giannone di Confeserfidi, di avviare questa nuova collaborazione commerciale con Co.re.fi., storico confidi umbro, attivo da 35 anni e con una solida base associativa costituita da oltre 7000 imprese. Saremo pronti a supportare e sostenere lo sviluppo del tessuto imprendito..
12 Mag

Confeserfidi avanza sul territorio nazionale e si rafforza grazie alle opportunità create per le imprese e le banche partner. Ottimo il bilancio 2020 con 1,3 milioni di utili, previsto un incremento di aziende assistite nel 2021

Oltre un miliardo di finanziamenti garantiti nella sua storia per le 10 mila imprese socie, patrimonio di 23 milioni ed un core tier 1 del 26% pongono questa realtà siciliana agli apici tra le società vigilate da Banca d’Italia iscritte all’albo unico ex art. 106 a livello nazionale. Il punto di forza è l’innovazione, sapendo interpretare le esigenze del mercato e delle imprese in largo anticipo. Ne è un esempio la realizzazione in tempi record della piattaforma www.Italiabonus.it, un mercato digitale dove le aziende possono cedere i bonus fiscali per monetizzarli in tempi rapidissimi. “Abbiamo già superato i 10 milioni di euro di transazioni” – commenta il dott. Salvo Labruna, responsabile della divisione bonus e crediti d’imposta – “registrando la massima soddisfazione delle imprese e degli investitori. Con pochi click ed in brevissimo tempo ogni credito d’imposta o bonus diventa liquidità come previsto dalla normativa. Sicuramente tratteremo, da qui a fine anno, non meno di 100 m..
Chiama subito!